Fioccano le richieste per il voucher degli Angeli offerto dagli operatori turistici di Caorle
Aquafollie il parco acquatico in piena stagione

Oltre 1500  soggiorni nella località turistica veneta, cene e ingressi gratuiti al parco acquatico.

L’atto di riconoscenza di Federalberghi e Confcommercio per gli operatori medici, sanitari, volontari della protezione civile e forze dell’ordine è un successo di adesioni

L’iniziativa promossa dalle associazioni Federalberghi e Confcommercio di Caorle, in collaborazione con Caorle.it, il principale portale web dedicato alla località balneare è stata un vero successo. L’idea di un gesto concreto per ringraziare tutti gli operatori, che sono stati coinvolti nel gestire l’emergenza legata al Covid, è piaciuta così tanto, che i soggiorni gratuiti offerti dagli operatori della località balneare sono arrivati a quota 1500. 

In queste settimane, inoltre, l’offerta chiamata il Voucher per gli Angeli si è arricchita di un altro tassello. Oltre alla vacanza in una delle tante strutture ricettive e a una cena per due al ristorante, tra quelli che hanno aderito all’iniziativa, ogni Angelo riceverà un ingresso gratuito all’Aquafollie, il parco a tema acquatico di Caorle, valido per la stagione 2020.

“Tutti hanno fatto la propria parte – commenta Loris Brugnerotto, Presidente Federalberghi Caorle -. Ora siamo noi a fare la nostra, ricompensando le persone che si sono prodigate in un momento tanto difficile, con la bellezza, la tranquillità, la gastronomia, il divertimento che la nostra località offre”.

Le richieste giunte fino a oggi al portale Carole.it sono state migliaia e sono stati regalati millecinquecento soggiorni. 

“Purtroppo le richieste pervenute sono state molte di più rispetto ai voucher messi a disposizione dalle strutture – dichiara il presidente di Confcommercio Caorle, Corrado Sandrin -,  per questo motivo abbiamo pensato di distribuire i buoni cena a chi purtroppo non ha potuto ricevere il voucher vacanza”.

Per chi non ha fatto in tempo ad aderire al Voucher per gli Angeli, le strutture ricettive riserveranno un trattamento di favore.

Tutte le strutture di Caorle si sono attrezzate e sono pronte per accogliere i loro primi ospiti in totale sicurezza.