Kamikaze

Spread the love

Definito anche “tempesta divina”.
Nome quanto mai appropriato in quanto una discesa su questa struttura è pura adrenalina.
Una picchiata lunga 30 metri con una pendenza del 20% viene bruscamente interrotta da una gobba che fa trattenere il respiro.

Poi la picchiata riprende per concludersi con uno spettacolare tuffo nello specchio d’acqua finale.
Gli schizzi d’acqua sulla faccia ti accompagnano per tutta la durata della scivolata tanto che a fatica si possono tenere aperti gli occhi.